Airpods: danneggiano la batteria del cellulare?

Si mettono nelle orecchie. Non hanno cavi. Puoi ascoltare la tua musica preferita. Puoi gestire le tue telefonate con una qualità audio incredibile. Le ricarichi rimettendole nella custodia. Se le tocchi due volte parli con Siri. L’assistente vocale di Apple non è mai stata così a portata di “tocco”.

Che cosa sono?

Hai capito bene!

Sono le popolarissime AirPods della Apple. Le innovative “cuffiette” wireless con microfono incorporato e dalle funzioni innovative.

Sono dotate di un chip di ultima generazione che ti permette di gestire in modo efficiente sia la batteria che la connessione Bluetooth. Addirittura le puoi ricaricare ovunque. Basta che hai con te la custodia.

Ma i super trendy auricolari AirPods della Apple consumano la batteria del tuo cellulare? E che cosa puoi fare per evitare di far scaricare la batteria del telefono mentre li usi? Lo vediamo insieme in questo articolo.

Batteria dello smartphone e AirPods

Gli auricolari AirPods consumano pochissima batteria del cellulare. Solo lo 0,2%. Ma il metodo tradizionale per collegarli al tuo device è con il Bluetooth. Ed è questo che influisce sulla durata della batteria, anche se di poco.

Quando è attivo, il Bluetooth consuma dal 2-4% della batteria del tuo dispositivo. Si tratta di una quantità minima, pari a 10-15 minuti di durata della batteria.

AndroidAuthority ha condotto uno studio sui livelli di consumo della batteria del tuo telefono quando il Bluetooth è spento e quando è acceso.

I risultati mostrano che il Bluetooth acceso, senza alcun dispositivo connesso, consuma circa l'1,8% di batteria rispetto al Bluetooth spento. Il motivo? Quando il Bluetooth è acceso emette costantemente un segnale alla ricerca di dispositivi a cui connettersi. 

L'unica alternativa è quella di disattivare il Bluetooth. Ma la cosa fastidiosa è che dovrai attivare la funzione Bluetooth ogni volta che vorrai usare gli AirPods.

Connettere gli auricolari al tuo device tramite Bluetooth non è l’unico modo. Puoi anche collegare i due dispositivi tramite AirPlay, metodo che sfrutta il Wi-Fi. Però ricordati che AirPlay consuma il 10% in più di batteria rispetto al classico Bluetooth.


Trucchetti per prolungare la batteria dello smartphone quando usi AirPods

Di seguito, alcune precauzioni da adottare per non far scaricare la tua batteria quando usi gli AirPods.

1. Attiva la modalità “basso consumo”.
Questo riduce il consumo della batteria del 50% ma le prestazioni del cellulare saranno limitate.

2. Riduci la luminosità dello schermo.
Diversi test hanno dimostrato che avere se si riduce la luminosità dello schermo al minimo, il consumo della batteria si riduce del 54%.

3. Disattiva le notifiche.
In questo modo il tuo schermo non si accenderà all’arrivo di notifiche provenienti dai social, dai messaggi o dalle notizie.

4. Disattiva i servizi di “localizzazione”.
I servizi di localizzazione come Google Maps, usano il GPS, il Bluetooth e hotspot per rilevare la tua posizione. Ciò consuma la batteria del tuo device.

5. Disattiva l’aggiornamento di app in background.
E’ utile disattivare anche questa funzione in quanto le app, anche se spente, lavorano per verificare la presenza di aggiornamenti e nuove funzionalità.

6. Attiva la modalità aereo.
Questo ti permette di aumentare la durata della batteria perché tutte le funzioni wireless saranno disattivate. 

7. Disattiva le vibrazioni.
Far vibrare il telefono consuma energia. Specialmente se ricevi spesso messaggi, notifiche e chiamate è utile disattivare questa funzione.

Insomma, gli auricolari wireless AirPods della Apple sembrano averla vinta su tutti i fronti, dalle prestazione innovative all’autonomia della batteria del tuo cellulare.

 

Articolo di Valentina Decio 

 

Fonti
dday.it
thegadgetbuyer.com
decortweaks.com

Leave a comment

Please note, comments must be approved before they are published